Referendum: Veneto, autonomia e responsabilità. Andiamo e votiamo Sì!

Prendiamo, per una volta, una chiara posizione politica, anche se sempre con motivazioni tecniche alle spalle. Domenica 22 ottobre, tra pochi giorni, si voterà per l’autonomia del Veneto. Noi ci schieriamo apertamente e senza timori sia per andare a votare, sia per il Sì, memori di quanto già scritto. Continua a leggere

Annunci

Degrado parte terza: più pattuglie in città?

Veniamo ad un nuovo capitolo, su un argomento che non vorremmo nemmeno dover toccare: il degrado, dopo i capitoli su lassismo e sporcizia. Padova è ovviamente una città relativamente grande, il che non porta solo vantaggi, ma anche qualche problema, dato che vanno a concentrarsi in città sia le persone sia gli affari. E’ dunque purtroppo normale che la criminalità sia più elevata che nei centri minori: tuttavia, un conto è la criminalità “fisiologica”, un altro è lasciarle campo libero. Continua a leggere

Un tram chiamato desiderio

Ritorna prepotente il tema del tram: forse una delle politiche più attese – ovvero temute – della nuova amministrazione, in continuità con quelle da metà anni ’90 fino al 2014. Il progetto del tram ricalca sostanzialmente quello di tali amministrazioni, e c’è poco di innovativo: doveroso l’aggiornamento del mezzo, già soprannominato “Translohr 2.0”; poco plausibili le modifiche di tracciato alla linea 3. Continua a leggere

Nuove strade per la Patreve

Oggi usciamo un attimo da Padova, per dare un occhio alla più grande “metropoli diffusa” chiamata Patreve: dalle iniziali di Padova, Treviso e Venezia. In realtà allarghiamo il nostro sguardo anche verso Castelfranco Veneto, trasformandola in un quadrilatero. Zona già densamente popolata, è oggi un insieme di aree urbane che è difficile ricondurre alla sua origine agricola (in Terraferma) e marinara (in Laguna). Decenni di sviluppo rapido ed incontrollato, associato ad una certa miopia politica, l’hanno dotata degli abitanti e delle case ed industrie di una metropoli: ma non di tutte le infrastrutture. Continua a leggere

L’inutile blocco del traffico

Domenica 17 settembre tornerà il blocco del traffico; inizialmente previsto per tutta la città tangenziali incluse, si ridurrà solo ad una parte del Centro, dalle 10 alle 18. Si tratta un trito ed inutile rituale, di scarsa o nulla utilità: invece bloccherà gli abitanti di parte del centro storico in casa, come ormai avviene da anni, piccolo sacrificio umano di tale rituale, causando quindi pure un disagio. Continua a leggere

Stadi di Padova: vince lo status quo, una proposta alternativa

Con le parole dell’assessore allo sport Bonavina di oggi, possiamo mettere una pietra sopra al progetto di un Plebiscito “calcistico” e di un abbandono (almeno temporaneo) dell’Euganeo. Argomento trattato precedentemente qui, qui e qui. Avevamo sentito giorni fa la prima intervista a Bonavina,  col progetto palesemente irrealizzabile di tornare a giocare all’Appiani, anche solo temporaneamente. Continua a leggere